Facebook Twitter
electun.com

Una Verità Scomoda E Una Risposta Conveniente

Pubblicato il Gennaio 21, 2022 da Rickey Tenamore

È davvero un dibattito che probabilmente deve aver avuto luogo quando Henry Ford ha iniziato a produrre in serie automobili, quindi quando Thomas Edison ha inventato la lampada intorno ai primi 1900. Considerando che abbiamo un numero crescente di uomini e donne che possiedevano auto in più luoghi in tutto il mondo e una risorsa finita nel petrolio, era inevitabile che la crisi di varie forme avrebbe avuto un attimo. Di tutte le sfide tecnologiche che affrontano il mondo che colpiscono la nostra vita quotidiana, questa fonte di energia e forse il trattamento del cancro possono essere il più grande. La domanda è che sono le loro alternative a cose come petrolio e carbone e quindi quanto siamo avanzati per trovare un'alternativa praticabile. La risposta breve è sì, ci sono alternative, ma che lunghezza la nostra azienda è in occhio nel renderli possibili dipenderebbe da chi chiedi.

Tra le principali opzioni quando si tratta di combustibile alternativo per alimentare cose come le auto c'è una cella a combustibile idrogeno. Una cella a combustibile converte i prodotti chimici idrogeno e ossigeno in acqua e lungo la strada produce elettricità. Quindi fondamentalmente stai producendo energia per mezzo di elettricità e quello per prodotto è l'acqua che è meravigliosa per l'ambiente. Questa tecnica ottiene il potenziale per dipendere dall'80% efficiente, il significato dell'80% delle sostanze chimiche delle risorse potrebbe essere principalmente cambiato in energia. Confronta questo con la benzina per il tuo veicolo che è solo circa il 20% efficiente. Le celle a combustibile per idrogeno erano una delle fonti per Apollo 11 che raggiungeva la luna nel 1969 in modo che non sia proprio un nuovo concetto ma era costoso.

Anche poiché l'idrogeno e l'ossigeno non sono limitati da una o da poche parti della terra come petrolio greggio, i conflitti politici su questa importante risorsa possono persino essere eliminati. Quali sono esattamente i problemi esistenti con le celle a combustibile? Bene, mentre il 90% nel nostro universo comprende l'idrogeno, non è facilmente disponibile in alcun tipo di modo utile attualmente a causa di questa tecnologia. Anche i metodi attuali impiegati per estrarre l'idrogeno non forniscono una forma pura, il che significa che l'efficienza scende a circa il 30-40%. Ciò aumenta anche il prezzo sulla cella. L'ossigeno è ovviamente facilmente disponibile all'interno della nostra atmosfera.

Una scoperta di recente disponibile sugli anelli di Saturno della maggior parte dei luoghi potrebbe essere la principale svolta a causa di questa tecnologia. Gli scienziati hanno imparato che quando l'acqua proviene dagli anelli, l'idrogeno viene persa da esso, lasciando l'ossigeno. La tecnica si chiama separazione bipolare elettromagnetica; Un modo trovato nei laboratori e può essere impiegato in profondità nel nucleo della Terra usando il campo elettromagnetico della Terra. Se la tecnica può essere perfezionata, può separare l'idrogeno dall'acqua quasi libera. Se l'idrogeno può essere acquisito senza costi, possiamo avere abbondanza di energia con costi minimi e quindi l'acqua o il vapore risultanti è molto priva di inquinamento.

In breve, siamo in grado di avere energia davvero economica, rimuovere i combustibili fossili come il petrolio come un modo per ottenere conflitti politici e sociali globali e riordinare l'ambiente. Se questo è in realtà il risultato finale, allora dovremmo volere tutti qualcosa che accada ora.